L’evento: 7/8 NOVEMBRE 2022

“Quando il servizio è cura”

L’evoluzione demografica che caratterizza il nostro paese e le sue conseguenze, restituiscono un panorama di bisogni che impone una crescente attenzione alla gestione delle cronicità e delle disabilità. La presenza di pazienti anziani caratterizzati da comorbidità, impone un sistematico riassetto sotto il profilo istituzionale ed organizzativo del Servizio sanitario nazionale. La conseguenza è quella di una profonda riallocazione delle Risorse e delle competenze necessarie per affrontare la nuova sfida. Il Piano Nazionale per le Cronicità del Ministero della Salute nel 2017 aveva segnato la strada per il cambiamento, ma la sua implementazione a livello regionale è stata diseguale, seguendo approcci e modalità significativamente diverse da contesto a contesto. L’esplosione della pandemia ha reso ancora più acuta la necessità di un fondamentale riequilibrio del sistema sanitario per giungere ad una reale trasformazione dello stesso con il trasferimento del baricentro dall’ospedale, al territorio fino al domicilio del paziente, quale primario setting di presa in carico e cura. L’Italia è tra gli ultimi paesi UE in termini di capacità di presa in carico dei pazienti a domicilio con una spesa pari a circa la metà della media di tali paesi. Opportunamente gli investimenti e le riforme previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sono orientati in questa direzione. Il Ssn si trova secondo molti ad un ultimo bivio, dove le possibili strade possono condurre verso il declino del sistema sanitario universalistico così come lo abbiamo sinora conosciuto, oppure verso il rilancio e la conferma della sostenibilità del modello. Cruciale sarà l’abilità di selezionare gli investimenti giusti da realizzare accompagnandoli con progetti coraggiosi di riorganizzazione che risultino effettivamente implementati nel 2026. La capacità di selezionare al meglio le attività che genereranno reale “valore” per i singoli e la comunità passa per una rinnovata competenza di valutazione della “tecnologia” – assistenza domiciliare – in senso clinico, organizzativo, economico e di impatto sociale. L’iniziativa degli “Home Care Days” va nella direzione di chiarire al meglio lo scenario attuale e la strada che dovremo percorrere da qui in avanti per poter garantire al sistema delle cure, resilienza e sostenibilità. Questa strada passa sempre più dall’ottimizzazione delle cure domiciliari attraverso una combinazione innovativa di tecnologie, competenze e modalità di organizzazione del lavoro in grado di generare valore le persone e la comunità.

Vuoi maggiori informazioni sul servizio dedicato te?

Dedicato a te – Coloplast

Board di progetto

Monica Calamai

Direttrice Generale AUSL Ferrara

Monica Calamai

Attualmente Direttore Generale dell’Azienda Usl di Ferrara, si è laureata con il massimo dei voti in Medicina e chirurgia all’Università di Pisa. Precedentemente ha rivestito il ruolo di Direttore Generale, Direzione dei diritti di cittadinanza e coesione sociale per la Regione Toscana e dal 2013 al 2018 quello di DG dell’Azienda Ospedaliera di Careggi, Firenze. La dott.ssa Calamai è stata inoltre Direttore Generale dell’Azienda Usl 6 di Livorno (dal 2009 al 2013) e dell’Azienda Usl 8 di Arezzo (2005-2009), dove precedentemente era stata già Direttore Sanitario, come per l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese fino al 2004. Dal 1994 al 2002 ha ricoperto diversi incarichi in Azienda Usl 9 di Grosseto, come Direttore di struttura complessa per l’U.O di igiene e organizzazione dei servizi sanitari ospedalieri.

Americo Cicchetti

Direttore ALTEMS – Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari

Americo Cicchetti

Professore Ordinario di Management della Sanità presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma (Italia) e Direttore della Scuola Superiore di Economia e Management della Sanità. È partner associato dell’European Network of Health Technology Assessment e Direttore della Health Technology Assessment International. Editore associato di Frontiers in Medical Technology – Regulatory Affairs e dell’International Journal of Health Technology Assessment in Healthcare. È stato membro del Comitato Prezzi e Rimborsi dell’Agenzia Nazionale del Farmaco (AIFA) dal 2009 al 2015.È autore di oltre 150 articoli e 10 libri.

Marcello Pani

Segretario Nazionale SIFO – Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici

Marcello Pani

Segretario Nazionale della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie, Direttore della UOC Farmacia presso il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS Roma, ha maturato una vasta esperienza professionale ricoprendo importanti incarichi nel SSR Toscano. Ha conseguito il Diploma di Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche con lode, il Diploma di Specialista in Farmacologia con lode, il Diploma di Corso di formazione manageriale per dirigenti di struttura complessa e il Dottorato di ricerca in Tecnologie della Salute. Docente presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli” presso la sede di Roma dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche, libri e manuali, relatore di tesi di laurea e di specializzazione, ha partecipato a numerosi corsi di formazione, convegni e congressi in qualità di relatore.

Maria Teresa Petrangolini

Direttore Patient Advocacy Lab di ALTEMS, Università Cattolica Roma

Maria Teresa Petrangolini

Direttore del Patient Advocacy Lab di ALTEMS Università Cattolica del Sacro Cuore e docente. Membro del gruppo di studio sulla partecipazione delle associazioni del Ministero della salute. Ciò le ha permesso di maturare esperienze specifiche nella advocacy, nei processi di empowerment, nella costruzione di modalità di coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni pubbliche, nell’implementazione delle politiche e nella loro valutazione. È tra i fondatori e quindi Segretario nazionale del Tribunale per i diritti del malato (TDM), ha partecipato alla stesura e alla diffusione della Carta Europea dei Diritti del Malato. Dal 2002 al 2012, Segretario Generale Cittadinanzattiva. Nel 2013 è stata eletta Consigliere regionale del Lazio ed è entrata nell’Ufficio di Presidenza del Consiglio. Direttore di Patient Advocacy Lab, promosso da ALTEMS e soggetto promotore del Master di II livello in Patient advocacy management. È Ambassador di Eupati e membro dell’Health Policy Forum di SIHTA.

Chairman

Pier Luigi Spada

Dirigente Medico di I livello presso la divisione di Chirurgia d’urgenza | Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Policlinico Agostino Gemelli (Roma)

Pier Luigi Spada

Laureato con il massimo dei voti si specializza in chirurgia generale dopo un periodo di frequenza presso il Trauma Center di Baltimora negli Stati Uniti. Attualmente è dirigente Medico di I livello presso la divisione di Chirurgia d’urgenza del Dipartimento di Scienze Chirurgiche del Policlinico Agostino Gemelli, nel quale svolge attività clinica e di sala operatoria, di guardia di equipe chirurgica d’urgenza e di pronto soccorso chirurgico. È conosciuto inoltre come conduttore del programma di divulgazione sanitaria “Tutta Salute” su Rai 3, dal 2016 al 2020 e per la trasmissione “Dottori in Prima Linea” su LA7, basata sul format statunitense “The Doctors”. Dal 2018 collabora con ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), per cui è stato coinvolto in varie iniziative di formazione. Coordina inoltre presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma un master post-universitario sulla sepsi in chirurgia.

Programma

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Le interviste

Intervista a Patrizia Turrini, direttrice generale di Coloplast Italia.

Materiale informativo

Home Care Days

Survey dedicato a te

La prima valutazione HTA sulla distribuzione domiciliare dei dispositivi medici

Sponsored by Coloplast